PICO LASER
 
IL LASER
N.1 AL MONDO

PICO LASER CARBON PEEL
il LASER N. 1 AL MONDO 
NON un SEMPLICE LASER-CARBON-PEEL

Il PicoLaser Carbon Peel è un trattamento laser non invasivo, completamente indolore, che tratta velocemente ed in modo efficace una serie particolari di imperfezioni cutanee, senza effetti collaterali, senza down-time e con risultati immediati, utilizzando una formulazione unica di carbone liquido applicato sul volto, in coniugazione con la potenza e la versatilità del PICO Laser. 

IL PICO LASER  - Il LASER N. 1 AL MONDO.

Quando il PICO Laser entra in contatto con il carbonio, uno strato sottile di pelle invecchiata viene rimosso 

La procedura esfolia la pelle, svuota e restringe i pori, riduce la produzione di sebo e rende la texture cutanea levigata e luminosa.

Il PROTOCOLLO GOLD STANDARD PIU' AMATO DALLE STAR DI HOLLYWOOD.

 Amato dalle star americane a tal punto tanto da essere ribattezzato Hollywood peel o anche Red carpet peel.

 Unico nel suo genere, il PICOLaser  massimizza l’efficacia del carbon peel, permettendo di eseguire un trattamento veloce e preciso. Il trattamento è indicato per qualsiasi tipo di pelle e adatto in tutte le Stagioni (estate compresa).

Suggerito per:

-  un occasione speciale di lavoro,  

- un evento mondano,

- un servizio fotografico,

- .....permetterà di esaltare colori, sfumature e lineamenti con effetti speciali.  

Per poter vivere i momenti  importanti sentendosi sempre perfette in ogni occasione, nel pieno della propria bellezza.

Il PicoLaser Carbon Peel è uno dei trattamenti di medicina estetica più efficaci per la pulizia profonda della pelle e per la sua rigenerazione. 

La combinazione della tecnologia laser in PicoSecondi con le caratteristiche cliniche del carbone medicato determina una pulizia del viso nettamente superiore e visibile.

La velocità del trattamento e l’assenza di effetti collaterali, rendono il PICOLASER CarbonPeel  una procedura indicata in qualsiasi momento dell’anno e in pausa pranzo.

 

PICOLASER CarbonPeel

  • Risultati immediati ed amplificati

  • Veloce e adatto alla pausa pranzo (20 Minuti)

  • Non invasiva, completamente indolore

  • Nessun effetto collaterale

Goditi la tua nuova pelle come una Star !

Cosa è  il laser a Pico Secondi

 

Il laser a Pico secondi è un tipo particolare di  laser, molto  sofisticato per la sua caratteristica modalità di emissione della luce, definita mode-locking, in grado di emettere impulsi ultrabrevi della durata di picosecondi.

Un picosecondo è un’unità di tempo pari ad un millesimo di miliardesimo di secondo, cioè ad un millesimo di nanosecondo.

Per quali inestetismi viene utilizzato il 

laser a Pico secondi

 

Il laser a Pico secondi viene utilizzato per:

  • eliminare tutti i  TATUAGGI in modo più VELOCE ed EFFICACE e soprattutto indispensabile per ELIMINARE i COLORI

  •  le iperpigmentazioni (MACCHIE SOLARI e le MACCHIE DI VECCHIAIA)

  • trattare il melasma

  • migliorare piccole cicatrici da acne e chirurgiche

  • migliorare la COMPATTEZZA e la TEXTURE della pelle se utilizzato in modalità frazionata

 

Qual è il meccanismo di azione di un

laser  a Pico secondi

Gli impulsi ultrabrevi di un Laser a Pico secondi , lavorando in pico secondi, determinano sulla parte da trattare un “danno” di tipo fotoacustico e non foto-termico. 

Quali sono le differenze tra l’impatto Foto acustico e l’impatto foto termico

 

Le differenze sono relative al tempo di erogazione dell’energia:

  • nell’impatto fotoacustico l’energia laser viene erogata molto rapidamente, 

  • nell’impatto fototermico l‘energia laser viene erogata più lentamente.

Gli impulsi ultrabrevi determinano una riduzione della quantità totale di energia ceduta al tessuto circostante che  non viene danneggiato, grazie alla loro modalità di emissione della luce in tempi brevissimi, .

Questo consente :

  • un accorciamento dei tempi  di recupero

  • una maggiore tollerabilità del trattamento

  • una diminuzione degli effetti collaterali (iperpigmentazioni post infiammatorie)

 

Lunghezza d’onda del laser e bersaglio

 

E’ importante fare una premessa: ogni tipologia di laser con la propria lunghezza d’onda, può essere utilizzata per specifiche problematiche.

Le caratteristiche fisiche di un laser condizionano e determinano il campo di applicazione  specifico ed ogni  lunghezza d’onda  definisce il bersaglio (target).

Solitamente:

  • i #pelisuperflui , le #lentigosolari , #macchiesenili   richiedono un Laser Q-Switched/ 532-1064,  per i #tatuaggi meglio ancora un #Picolaser  

  • i danni da #fotoinvecchiamento richiedono un  Laser #Neodimio Yag 1064 nm e KTP/ 532 in combinazione a bassa emissione, Pico laser o laser CO2 ablativo

  • i #capillari del #volto e del #decolletè (#rosacea o  #cuperose) richiedono un  Laser KTP/532 nm, Diodo 840 nm

  • i capillari e le micro-varici degli arti inferiori richiedono un  Laser Neodimio Yag 1064 nm, Diodo 840 nm 

 

Quali sono le lunghezze d’onda dei Pico laser e la loro profondità di azione

Nel laser Pico le lunghezze d’onda vanno da due a quattro  

e la profondità d’azione varia da 2 a 10mm

Qual è il meccanismo d’azione del laser a pico secondi per eliminare i tatuaggi e le iperpigmentazioni cutanee: differenze con i laser Q-switched 

 

I laser più frequentemente utilizzati per la rimozione dei tatuaggi e delle iperpigmentazioni cutanee sono:

  • il laser Q-Switched: emette impulsi inferiori a un millisecondo (nanosecondi) ed esercita un’azione foto meccanica  selettiva sul pigmento del tatuaggio senza irradiare il suo calore al tessuto cutaneo circostante. L’inchiostro assorbe selettivamente una specifica lunghezza d’onda laser, rilasciando il calore necessario alla distruzione del pigmento,

  • il  Pico Laser che come appena detto, emette impulsi fotoacustici in modalità picosecondi (durata inferiore al trilionesimo di secondo), quindi,  circa 100 volte più brevi rispetto al Laser Q-Switched.

Le due tipologie di laser agiscono in modo differente.  In generale, il Pico Laser emettendo ,come ho già sottolineato  degli impulsi foto-acustici molto più brevi rispetto al Laser Q-Switched, è in grado di  frammentare il tatuaggio in particelle microscopiche  più facilmente e rapidamente smaltibili dall’organismo

(con tempi di inattività minimi, puoi cancellare tatuaggio su qualsiasi parte del tuo corpo. Il numero di trattamenti dipende dalle dimensioni, dalla profondità e dal colore del tatuaggio. I colori più scuri come il nero o il blu scuro sono i più facili da rimuovere, mentre il verde e l'arancione possono risultare più ostinati).

Studi scientifici affermano che quanto più breve è la durata dell’impulso, maggiore è la sua efficacia nel convertire l’energia laser in sollecitazione meccanica necessaria per rompere  i pigmenti  in particelle piccolissime.

I vantaggi di utilizzare un Laser a Pico secondi rispetto ad un laser Q-Switched sono:

  • frammentare le particelle di pigmento in particelle microscopiche. I granuli di pigmento, colpiti selettivamente dal raggio laser, vengono frammentati in granuli via via sempre più piccoli e nelle settimane seguenti al trattamento, verranno  progressivamente smaltiti dall’organismo in modo naturale,

  • trattare tatuaggi multicolor,

  • raggiungere il risultato in numero minore di sedute,

  • avere minori effetti collaterali,

  • trattare tutti i fototipi.

 

Il PICO LASER, quidi,  va a colmare i limiti e le carenze dei laser Q- Switched e con una maggiore efficacia e sicurezza.

Il PICO LASER è indispensabile anche nel trattare le ombre residue di tatuaggi trattati con sedute multiple eseguite in precedenza con il Q-switched per le quali può risultare molto difficile la completa rimozione.

 

TRATTAMENTI con il Laser N. 1 al Mondo 
- Dicono di Noi -

IMMAGINI

BeforeAfter3.jpg
BeforeAfter2.png
LASER - Macchie Volto.jpg
Rimozione Tattoo dorso uomo.jpg
Sito - sopracciglia - trucco permanente.jpg

 

#pelisuperflui #lentigosolari #macchiesenili #LaserQ-Switched #tatuaggi #Picolaser  #migliorlaser  #epilazionedefinitiva #epilazionepermanente

#fotoinvecchiamento #NeodimioYag #laserCO2ablativo #capillari #volto #decolletè #rosacea #cuperose #eliminaretatuaggi